logam

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO

Premessa

Le presenti Condizioni Generali regoleranno tutti i contratti di locazione a lungo termine di veicoli senza conducente che verranno stipulati fra la società A.M. Noleggio Scooter S.a.S. in persona del suo legale rapp.te p.t. sig.ra Luisa Mauro C.F.: 02853510309 (di seguito, per brevità, indicata come Locatore) ed il Cliente e si intenderanno conclusi con l’accettazione da parte del Cliente, fatta salva la facoltà di recesso riconosciuta alle Parti.

Ogni contratto di locazione a breve, medio o lungo termine sarà inoltre disciplinato dalla scheda di noleggio, che riporterà le Condizioni Particolari del singolo contratto e dagli eventuali patti aggiunti o in deroga.

Art. 1 (Uso del veicolo).

Sia il Cliente che ogni conducente se contrattualmente identificato ed autorizzato alla guida del veicolo nel contratto di Noleggio devono ottemperare alle formalità di identificazione e qualificazione richieste dal Locatore, fornendo, al fine di estrarne copia, un documento d’identità in corso di validità. Ciascun conducente del veicolo si impegna a non fornire false informazioni relativamente alle proprie generalità, età, indirizzo di residenza ovvero di domicilio, numero di telefono, di telefax ed indirizzo di posta elettronica, nonché circa il possesso di tutti i requisiti di legge per l’abilitazione alla guida. Sia il Cliente che ogni conducente autorizzato dovranno essere in possesso di una valida patente di guida per il veicolo noleggiato, rilasciata da almeno 6 mesi, che dovrà essere esibita, al fine di estrarne copia.

Per il noleggio del veicolo è necessario dare un deposito cauzionale, tale deposito può essere dato o in contanti , i quali verranno restituiti decorsi 100 (cento) giorni dalla chiusura del contratto, o dare in garanzia la carta di credito, la quale verrà bloccata alla stipula del contratto e sarà sbloccata alla chiusura del contratto. In caso di pagamento attraverso carta di credito intestata a soggetto diverso dal Cliente, sarà necessaria l’ulteriore sottoscrizione dell’intestatario della carta. È fatta salva, in ogni caso, la facoltà del Locatore di rifiutare la conclusione del contratto di locazione a sua libera ed insindacabile discrezione, senza obbligo di darne motivazione alcuna al Cliente.

Art. 2 (Modalità, tempi e pagamento del noleggio).

Il pagamento del noleggio si effettua con le principali carte di credito, ovvero, ad insindacabile giudizio del locatore, bancomat, in contanti mediante bonifico bancario. Per i noleggi di durata inferiore a 30 giorni il pagamento del canone dovrà essere eseguito all’atto della firma della scheda di noleggio. Per i noleggi di durata superiore a 30 giorni il pagamento del canone dovrà essere eseguito ogni 30 giorni ovvero, in caso di riconsegna anticipata del veicolo, contestualmente alla riconsegna.

In caso di indisponibilità del veicolo indicato nel contratto di noleggio, il Locatore si riserva il diritto di sostituirlo con un altro di categoria corrispondente o superiore; in caso di indisponibilità anche di questi ultimi, la sostituzione avverrà con un mezzo di categoria inferiore ma con conseguente ricalcolo della tariffa. In caso di assoluta indisponibilità ad assegnare un veicolo in sostituzione, o in caso di opposizione del Cliente ad accettare il veicolo di categoria inferiore proposto dal Locatore in sostituzione di quello indicato in contratto, l’unico onere del Locatore sarà quello della restituzione di tutto quanto fino a quel momento pagato dal Cliente ovvero a questi addebitato per il noleggio del mezzo. Il rimborso avverrà mediante il riaccredito della somma corrisposta dal Cliente sulla carta di credito utilizzata per il pagamento. Eventuali variazioni richieste dal Cliente riguardanti un noleggio di un veicolo diverso da quello indicato nel contratto di noleggio sono soggette a disponibilità e vanno preventivamente concordate telefonicamente con il Locatore. La tariffa, se diversa, verrà ricalcolata e sarà, in ogni caso, applicata una penale di importo pari ad € 50,00, I.V.A. esclusa.

Al momento della sottoscrizione del contratto di noleggio il Cliente si impegna a presentare la propria carta di credito al Locatore il quale prenderà nota del numero e della scadenza ed effettuerà il relativo addebito a titolo di deposito secondo i criteri stabiliti nel contratto e nelle condizioni di noleggio. I danni dovuti dal furto parziale, il tentato furto, i danni alla parte inferiore del veicolo, i danni agli interni e i danni causati da atti vandalici, ecc.. In caso di furto totale il Cliente è sempre responsabile nei confronti del Locatore per un importo massimo pari a quanto indicato come “franchigia furto” sul contratto di noleggio. Inoltre, in caso di furto totale, il Cliente risarcisce il Locatore dell’importo corrispondente al pieno di carburante. In generale l’acquisto di ogni tipo di prodotto accessorio è non è consentito è deve avvenire con il consenso scritto del Locatore e deve essere rimosso all’atto della consegna. Il Cliente, con la sottoscrizione del contratto di noleggio, autorizza altresì il Locatore ad addebitare sulla carta di credito presentata gli importi corrispondenti ai canoni di noleggio integralmente considerati (es: km eccedenti, giorni extra, ecc.), ai danni riscontrati alla riconsegna, alle franchigie, penali ed alle eventuali spese e danni che dovessero essere riscontrate dopo la riconsegna del motoeicolo (es.: danni meccanici). È facoltà del Locatore chiedere al Cliente un deposito diverso della carta di credito o integrare la stessa con un’altra garanzia

Art. 3 (Assicurazione R.C.A.).

Ciascun veicolo è coperto da assicurazione R.C.A. a norma delle vigenti leggi, la quale garantisce la copertura assicurativa della Responsabilità Civile nei confronti di terzi con riferimento a persone, cose (escluse quelle trasportate), animali. Il trasportato sul veicolo del Locatore è equiparato al terzo. In caso di incidente il Cliente deve compilare con la controparte un modello di Constatazione Amichevole di Incidente (C.A.I.) a disposizione nel Veicolo e farlo pervenire alla società A.M. Noleggio Scooter S.a.S. a mezzo lettera raccomdanta A.R. o consegnarlo presso la sede, oppure contestualmente alla restituzione del veicolo se questa avviene entro detto medesimo termine di 24 ore dall’evento. Nel caso in cui non si sia verificato alcun incidente, al fine di consentire alla Concedente di tutelare i propri diritti contro frodi o richieste infondate, il Cliente deve comunque, all’atto della riconsegna del veicolo, dichiarare esplicitamente di non aver subito o causato alcun evento ne ceduto il veicolo a terzi.

Tale obbligo ricade anche sui soggetti indicati come conducenti in contratto ed autorizzati alla guida.

Art. 4 (Rifornimento carburante).

Il Cliente è tenuto a riconsegnare il veicolo con lo stesso quantitativo di carburante presente ad inizio del noleggio.

In alternativa, in caso di mancato rifornimento da parte del Cliente, il Locatore vi provvederà addebitando al Cliente il costo del servizio di rifornimento pari ad €. 10,00 e dei litri di carburante mancanti.

Art. 5 (Deposito cauzionale)

All’atto dell’affidamento del mezzo al Cliente quest’ultimo si impegna a corrispondere un deposito cauzionale pari all’importo indicato nella scheda di noleggio a garanzia di eventuali pregiudizi che la Concedente abbia a subire per fatto e colpa del Cliente durante la locazione; tale deposito cauzionale va a garanzia nel caso di: furto o sinistro con colpa.

Del predetto e solo nel caso di noleggio con e senza carta di credito verrà restituito dalla Concedente al Cliente il deposito cauzionale decorsi cento giorni (100 giorni) dal termine di scadenza del contratto, ove ci riserviamo di addebitare al cliente dallo stesso eventuali danni per sinistri sopraggiunti nei 100 (cento) giorni successivi alla data di chiusura del contratto; come pattiziamente stabilito al fine di consentire alla Concedente di verificare la potenziale notifica da parte di Organi Accertatori di verbali di contravvenzioni relative a violazioni del Codice della Strada e relative irrogazioni di sanzioni;.

Nell’arco del periodo di noleggio, i danni provocati al veicolo, verranno pagati in extra cauzione.

In nessun caso il deposito cauzionale potrà essere imputato a conto dei canoni di locazione, il cui mancato pagamento nei termini, nella misura e con le modalità convenute costituirà causa di risoluzione anticipata del contratto ai sensi degli articoli seguenti.

Art. 6 (Presa in consegna e restituzione del veicolo).

Il Locatore consegna al Cliente il veicolo, completo di tutti gli accessori di legge e di tutta la documentazione necessaria per la circolazione. Con la consegna del veicolo il Cliente riconosce che il medesimo, con le dotazioni, le attrezzature e tutti gli accessori a lui consegnati dal Locatore, è in verificate condizioni di funzionamento meccanico, in buono stato generale e conforme all’uso pattuito. Il Locatario si impegna a riconsegnare il veicolo, unitamente ai suoi accessori e documenti, libero da cose o beni, nel rispetto dei tempi e dei luoghi indicati nel contratto di noleggio, nelle medesime condizioni in cui gli è stato consegnato, pulizia compresa, salva l’usura proporzionata alla durata del noleggio ed al chilometraggio percorso.

Il Cliente è responsabile della custodia dei documenti di circolazione, delle chiavi, del LoJack, e del telecomando e, pertanto, il Locatore addebiterà i costi di duplicazione in caso di furto o smarrimento

All’atto della riconsegna, il Cliente ha l’onere di verificare, in contraddittorio con il Locatore, lo stato del veicolo, accertando e sottoscrivendo eventuali difformità rispetto a quanto indicato nel verbale al momento della consegna. In caso di mancata verifica congiunta il Cliente autorizza espressamente sin da ora il Locatore ad addebitare l’onere di eventuali danni riscontrati sul veicolo anche successivamente alla riconsegna. In caso di mancata riconsegna del veicolo nei tempi indicati nel contratto di noleggio (ovvero trascorsi 59 minuti oltre il termine ivi stabilito per la riconsegna), il Cliente si impegna a corrispondere, a titolo di penale, una somma pari alla tariffa di noleggio giornaliero del veicolo aumentata dell’importo di €.10,00 per ogni giorno di ritardo fino alla riconsegna, fatto salvo in ogni caso il maggior danno, salvo che sia stata rilasciata un’autorizzazione scritta da parte del Locatore al proseguimento del noleggio. In tal caso, fino al termine del periodo autorizzato sarà dovuta la tariffa precedentemente concordata; decorso tale termine, sarà nuovamente applicata la penale di cui sopra.

In caso di mancata riconsegna del veicolo nel luogo indicato nella scheda di Noleggio, ma comunque presso un’officina del Locatore, si applicherà il costo del trasporto alla sede della A.M. Noleggio s.a.s. indicato in misura fissa di €. 25,00.

Il veicolo deve essere riconsegnato durante l’orario di apertura della società presso la quale è stato preso in consegna, ovvero, su autorizzazione del Locatore, presso un’officina autorizzata, in questo caso non saranno dovuti i costi di trasporto alla sede.

Art.7 (Sostituzione veicolo)

In caso di manutenzione se prevista nella scheda di noleggio è concessa la facoltà di noleggiare un veicolo sostitutivo con uno sconto pari al 50% rispetto alla tariffa giornaliera, salvo disponibilità di veicoli ed in ogni caso ad insindacabile giudizio del Locatore.

Nel caso in cui sia stata effettuata una sostituzione ed il veicolo riparato non venga ritirato entro le 24 ore solari successive alla riparazione, il Locatore addebiterà il costo sostenuto per il veicolo sostitutivo per i giorni di sostituzione successivi alla data della intervenuta riparazione secondo le tariffe giornaliere in vigore al momento dell’accadimento.

In nessun caso il Locatore provvederà alla sostituzione al di fuori dei confini dell’Italia.

Il veicolo sostitutivo potrà avere coperture assicurative e condizioni di utilizzo e/o caratteristiche tecniche (es. dispositivi antinquinamento) difformi da quelle specificate nel contratto di noleggio per il veicolo locato.

In caso di Furto, il cliente, salvo disponibilità del Locatore, ha la facoltà di noleggiare un altro veicolo di pari categoria alle stesse condizioni tariffarie del contratto in essere, fermo restante l’obbligo di effettuare un nuovo deposito cauzionale o, eventualmente di ripristinare il precedente.

Il Locatore si riserva la facoltà di non procedere alla stipula di un nuovo contratto in caso di mancato ricevimento della denuncia di furto, trasmessa a mezzo raccomandata a/r ed anticipata a mezzo fax o e.mail agli indirizzi di seguito indicati.

Il Cliente dovrà comunque trasmettere la denuncia originale al Locatore a mezzo raccomandata A.R..

In caso di danno grave il contratto del veicolo locato si intenderà automaticamente risolto al momento in cui il Locatore comunichi la non riparabilità del veicolo in tutti i casi di danno grave in cui sia preclusa la sicurezza del veicolo oppure il costo della riparazione del danno sia pari o superiore al 70% del valore di mercato del veicolo al momento dell’accadimento.

La valutazione sarà effettuata ad insindacabile giudizio del Locatore entro 72 ore dalla data in cui la stessa riceverà dal Cliente una comunicazione scritta in merito all’accadimento.

In ogni caso di guasto e/o incidente avvenuto sul territorio italiano e qualora il veicolo risulti impossibilitato a muoversi autonomamente, Il Locatore garantirà il soccorso stradale (24 ore su 24) solo per determinati veicoli trainando il veicolo alla più vicina Officina Tecnica convenzionata. A tal fine, il Locatore fornirà il numero verde dell’assistenza stradale abilitata al soccorso.

Negli altri casi l’assistenza è fornita direttamente dal Locatore dalle 07:00 alle 20:00 dal lunedì al sabato esclusa la domenica.

Art. 8 (Responsabilità del Cliente).

Il Cliente è responsabile per eventuali danni, furti o incendi occorsi al veicolo, nonché per le contravvenzioni e/o ogni altro addebito conseguente a violazioni del Codice della Strada, o di altre disposizioni di legge o di regolamenti, dei pedaggi, del costo dei parcheggi e in generale delle somme connesse all’utilizzo del veicolo durante il periodo di noleggio e si obbliga a rimborsare le somme a tale titolo eventualmente anticipate, ivi incluse le spese postali e amministrative necessarie alla richiesta di rimborso quest’ultime (spese postali ed amministrative) convenzionalmente stabilite in E 25,00. Il cliente, a tale scopo, autorizza sin da ora il Locatore ad addebitare altresì il costo di gestione di ogni pratica amministrativa connessa a tali richieste. È fatta salva sempre e in ogni caso la possibilità per il Cliente di dimostrare che i suddetti inadempimenti e/o danni al veicolo siano dipesi da cause a lui non imputabili. Tale clausola non inverte in ogni caso l’onere probatorio ne preclude tantomeno la possibilità di proporre eventuali eccezioni ai sensi di legge.

Il valore del veicolo (qualora ecceda la franchigia) è determinato secondo la quotazione indicata nel periodico In Sella o, qualora non fosse quotato nel suddetto periodico, in altro individuato dal Locatore al momento dell’evento, salvo che lo stesso si verifichi nei primi sei mesi di immatricolazione del veicolo, nel qual caso si farà riferimento al valore di listino al nuovo.

La responsabilità del Cliente è estesa al costo delle riparazioni, alla perdita di valore del veicolo, al mancato ricavo da noleggio per la mancata riconsegna del veicolo nei termini concordati, ai costi di traino e deposito e ai costi amministrativi sostenuti per la gestione di qualsiasi evento o pretesa nascente dal danno causato al veicolo o dal sinistro, che saranno addebitati al Cliente secondo quanto previsto nella scheda di Noleggio.

L’assicurazione del veicolo inclusa nel canone applicato copre le responsabilità per danni, incendio e furto.

La franchigia indicata nella scheda di noleggio resta a carico del Cliente.

In ogni caso, l’efficacia della copertura assicurativa nei confronti del Cliente nonché qualsiasi limitazione di responsabilità previste a suo favore, anche convenzionalmente, sono escluse nel caso di dolo o colpa grave del medesimo, ivi inclusa la guida in stato di ubriachezza ovvero in violazione del Codice della Strada o di altre leggi e regolamenti.

Sono altresì esclusi dalla copertura assicurativa e dalle limitazioni o esclusioni di responsabilità i danni causati volontariamente dal Cliente al veicolo, o per incuria, quelli causati al kit frizione, dovuti al fuori giri del motore, i danni o il furto dei pneumatici e/o dei cerchi, nonché i danni cagionati dall’inosservanza delle disposizioni di legge.

In caso di furto e ritrovamento successivo del veicolo l’importo del danno dovuto sarà determinato applicando la tariffa di noleggio giornaliero fino alla data di dissequestro e restituzione del veicolo, nei limiti della quota di addebito, salvo, in ogni caso, il risarcimento dei danni subiti dal veicolo.

In tutti i casi di furto o incendio, totale o parziale, è fatto obbligo al Cliente di effettuare immediatamente regolare denuncia alle Autorità competenti, consegnandone copia entro 48 ore dalla stessa, unitamente alle chiavi del veicolo, alla sede del Locatore e collaborando attivamente con quest’ultimo nella gestione del procedimento giudiziario.

Nel caso di incidente subito o procurato dal veicolo noleggiato, anche qualora il medesimo non subisca danno, è obbligo del Cliente darne comunicazione alla sede del Locatore entro 24 ore dall’evento, redigendo ed inviando il modello C.A.I., pena l’inefficacia di qualunque copertura assicurativa o di limitazione di responsabilità convenzionalmente stabilita in favore del Cliente.

In caso di inadempimento agli obblighi di denuncia e di comunicazione di cui ai precedenti commi la franchigia prevista nella scheda di noleggio è aumentata di un importo pari la 50% della medesima.

Qualora il Cliente produca un modello C.A.I. debitamente sottoscritto da entrambe le parti relativo al sinistro, con chiara assunzione di responsabilità della sola controparte, la franchigia non è addebitabile al Cliente.

Al momento dell’incidente il Cliente deve attivarsi al fine di procurare gli elementi di prova necessari ad una corretta individuazione delle responsabilità.

A tal fine dovrà:

1)procedere alla redazione del modello C.A.I. o, in alternativa, richiedere l’intervento e la verbalizzazione dell’accaduto alla Polizia Stradale, Carabinieri o Vigili Urbani;

2)raccogliere i nominativi e gli indirizzi dei testimoni presenti;

3)se richiesto, anche successivamente, collaborare con il Locatore nella gestione delle cause che eventualmente sorgano in conseguenza dell’incidente;

4)non lasciare il veicolo incustodito e senza adeguata salvaguardia.

Art. 9 (Contratto in nome e/o per conto di terzo e responsabili in solido).

Chi stipula il contratto di noleggio in nome e/o per conto di un terzo risponde solidalmente e congiuntamente con il terzo della piena osservanza di tutti gli obblighi contenuti nel presente contratto di noleggio, senza il beneficio della preventiva escussione; il Cliente che stipula il contratto di noleggio risponde in ogni caso di ogni fatto, azione od omissione imputabile al conducente del veicolo. Tutti i clienti e/o conducenti aggiuntivi autorizzati nonché titolari della carta di credito saranno responsabili in solido di tutti gli obblighi dell’intestatario della scheda di noleggio derivanti dal contratto e dalle leggi applicabili allo stesso.

Art. 10 (Addebiti).

Il Cliente o il soggetto individuato ai sensi dell’art. 9 sono obbligati:

1) a corrispondere al Locatore il canone di noleggio, determinato secondo i criteri definiti nella scheda di Noleggio e pubblicati nel sito web www.amnoleggio.it e nei documenti informativi presso la sede della società nonché delle presenti condizioni generali di noleggio;

2) al pagamento degli importi dovuti in forza del rapporto di noleggio il rimborso delle spese sostenute per il recupero del veicolo non riconsegnato nel luogo convenuto per qualsivoglia causa;

3)a corrispondere l’ammontare delle sanzioni pecuniarie addebitate al Cliente e/o al Locatore per violazioni del Codice della Strada o di altra normativa applicabile, commesse dal Cliente medesimo o dai soggetti indicati nella scheda di contratto durante il noleggio del veicolo;

4) al pagamento di qualsiasi altra somma dovuta sulla base di quanto previsto nei precedenti articoli (ivi incluso, a titolo esemplificativo e non tassativo: servizio di rifornimento, sostituzioni, franchigia, supplementi, penali, risarcimenti ed indennizzi, nonché ogni eventuale differenza derivante dalla fruizione di un servizio diverso rispetto a quello preventivato).

Ai sensi dell’art. 2 gli addebiti saranno immediatamente incassati, salvo la facoltà per il cliente di contestare entro 7 giorni lavorativi l’importo addebitato. In tal caso se il Locatore riterrà corrette le argomentazioni del Cliente restituirà l’importo, diversamente comunicherà al cliente i motivi per i quali non si potrà procedere al rimborso.

In caso di veicoli gravemente danneggiati al Cliente sarà altresì addebitato un importo relativo al fermo tecnico calcolato come numero di giorni da stima tecnica certificata moltiplicato per l’importo giornaliero del noleggio pagato dal Cliente stesso.

Art. 11 (Utilizzo di dispositivi satellitari).

Al fine di tutelare il Locatore dai rischi di furto o di frode, possono essere installati su ciascun veicolo dispositivi satellitari (GPS e simili) in grado di rilevare l’ubicazione del veicolo stesso e la velocità o il comportamento di guida mediante il tracciamento della sua posizione. Il Locatore si riserva la facoltà di comunicare tali dati ad Autorità giudiziarie, Compagnie assicurative, al proprio ufficio legale e Società specializzate nella prevenzione e gestione dei furti e dei sinistri e di utilizzarne o farne utilizzare i contenuti per ogni azione a propria tutela.

Art. 12 (Clausola risolutiva).

La violazione delle disposizioni di cui agli Articoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7,8,9 e 10 legittima il Locatore alla risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1456 cod. civ. ed al risarcimento degli eventuali ulteriori danni.

Il presente contratto potrà essere, altresì, risolto anticipatamente, ai sensi dell’art. 1456 c.c., dalla Locatrice/noleggiante, nel caso di uso non appropriato del veicolo da parte del Cliente, ai sensi del presente contratto, nel caso di ritardato ritiro del motociclo senza preavviso, nonché nel caso di insolvenza, fallimento o altra procedura concorsuale a carico del Cliente. Il Cliente, a sua volta, potrà risolvere anticipatamente il contratto, ai sensi dell’art. 1456 c.c., nel caso in cui il mezzo e l’equipaggiamento indicati nel presente contratto non siano idonei all’uso ed all’utilizzo.

Art. 13 (Recesso anticipato).

– Qualora il Cliente intenda recedere dal Contratto prima della scadenza pattuita dovrà darne comunicazione, a mezzo raccomandata A/R, alla Locatrice specificando la facoltà di cui intende avvalersi, fermo restando che, il recesso avrà effetto 30 giorni dopo la data di invio della suddetta comunicazione da parte del Cliente e salvo approvazione del Locatore.

  1. a) Restituzione del veicolo in noleggio. Il Cliente, qualora decida di procedere alla restituzione anticipata e se all’uopo autorizzato, dovrà, entro il termine massimo di 30 giorni dalla data di comunicazione dell’autorizzazione di cui sopra, restituire, a sua cura e spese, il veicolo oggetto del contratto presso la sede della locatrice. La locatrice anche in considerazione dei costi sostenuti per la messa a disposizione al cliente del cliente in previsione di una maggior periodo di durata del noleggio addebiterà al Cliente a titolo di corrispettivo del recesso stesso per ogni veicolo un importo di € 50,00 a titolo di penale, in ogni caso il Cliente sarà altresì tenuto al pagamento della differenza sui canoni di locazione nella somma che risulterà dovuta all’esito del ricalcolo sulla base delle tabelle relative al periodo di effettiva fruizione del veicolo maggiorata del 15%.

Art. 14 (Privacy).

Il Locatore, ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. del 30/06/2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) informa che:

  1. a) i dati forniti dal Cliente ai fini della conclusione e nel corso dello svolgimento del presente contratto rimangono custoditi presso la sede del Locatore per le seguenti finalità: registrazione, elaborazione, documentazione, svolgimento di attività commerciali, archiviazione, ecc.;
  2. b) il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della conclusione del presente contratto;
  3. c) il mancato conferimento dei dati in oggetto impedisce la conclusione del contratto e lo svolgimento del successivo rapporto;
  4. d) il trattamento dei dati è effettuato in ambito aziendale per le attività individuate al punto a): il Locatore si riserva tuttavia di comunicare i dati a società appartenenti allo stesso gruppo – incluse le società collegate e/o controllate – nonché società controllanti (eventualmente aventi sedi all’estero), nonché a società, consulenti, enti e/o partner con i quali siano stati stipulati accordi o convenzioni commerciali per il noleggio dei motoveicoli o aventi ad oggetto altri servizi collegati al noleggio;
  5. e) in caso di inadempimento contrattuale, i dati personali del Cliente possono essere diffusi o trasmessi a terzi al fine di permettere il recupero del credito. Il Cliente acconsente altresì, nel caso in cui il veicolo noleggiato sia dotato di antifurto satellitare o di sistemi di monitoraggio a distanza, al trattamento dei dati relativi alla sua collocazione nello spazio nonché alla comunicazione degli stessi ai soggetti incaricati dal Locatore di provvedere al recupero dell’autovettura in caso di furto o altro fatto illecito;
  6. f) al Cliente sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/2003;
  7. g) titolare del trattamento dei dati è A.M. Noleggio Scooter S.a.S. in persona del suo legale rapp.te p.t. sig.ra Luisa Mauro

Art. 15 (Modifiche contrattuali).

Nessuna modifica può essere riportata alle presenti Condizioni Generali senza il consenso di un rappresentante del Locatore munito di idonea procura scritta.

Art. 16 (Legge applicabile e Foro esclusivo).

Il rapporto di noleggio di cui al presente Contratto è disciplinato dalla legge italiana. Per tutte le controversie relative ai rapporti di cui alla “Documentazione Contrattuale”, è competente in via esclusiva il Tribunale di Nola e/o il Giudice di Pace di Sant’Anastasia.

Art. 17 (Traduzione).

In caso di dubbi o di differenze di interpretazione, la versione in lingua italiana prevale su quella in lingua inglese, in quanto lo stesso esprime l’esatta volontà delle parti. Il testo inglese, consultabile e disponibile, a richiesta del Cliente, rappresenta una mera traduzione letterale.

Art. 18 (Domicilio e comunicazioni).

Il Cliente, a tutti gli effetti di legge, al fine dello svolgimento del presente rapporto di noleggio, dichiara di eleggere il proprio domicilio all’indirizzo comunicato al locatore nella scheda di noleggio. Salvo indicazione contraria, le comunicazioni tra le parti inerenti al contratto avverranno all’indirizzo di posta elettronica o di fax indicato dal Cliente.

Ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile Vi chiediamo di prendere visione e di approvare specificatamente le condizioni di cui agli artt. Art. 1 (Uso del veicolo), Art. 2 (Modalità, tempi e pagamento del noleggio), Art. 3 (Assicurazione R.C.A.), Art. 4 (Rifornimento carburante), Art. 5 (Deposito cauzionale), Art. 6 (Presa in consegna e restituzione del veicolo), Art.7 (Sostituzione veicolo), Art. 8 (Responsabilità del Cliente), Art. 9 (Contratto in nome e/o per conto di terzo e responsabili in solido), Art. 10 (Addebiti), Art. 11 (Utilizzo di dispositivi satellitari), Art. 12 (Clausola risolutiva), Art. 13 (Recesso anticipato), Art. 14 (Privacy), Art. 15 (Modifiche contrattuali), Art. 16 (Legge applicabile e Foro esclusivo), Art. 17 (Traduzione), Art. 18 (Domicilio e comunicazioni).